Serie B – Palermo-Benevento 0-0, campani spreconi davanti all’ex Brignoli

I sanniti sprecano due nitide occasioni graziando i rosanero

0

Venerdì 30 novembre ore 21:00

Palermo-Benevento 0-0

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli, Salvi (Rispoli 82′), Bellusci, Rajkovic, Aleesami, Jajalo, Haas, Murawski (Falletti 65′), Trajkovski, Nestorovski, Puscas (Moreo 89′). A disposizione: Pomini, Accardi, Szyminski, Pirrello, Ingegneri, Rispoli, Mazzotta, Falletti, Fiordilino, Chochev, Moreo, Embalo. Allenatore: Roberto Stellone.

BENEVENTO (4-4-2): Montipò, Maggio, Letizia (Ricci 53′), Volta, Di Chiara, Viola (Buonaiuto 47′), Bandinelli, Tello, Billong, Asencio, Coda. A disposizione: Puggioni, Gori, Cuccurullo, Gyamfi, Sparandeo, Antei, Ricci, Filogamo, Buonaiuto. Allenatore: Cristian Bucchi.

Arbitro: Eugenio Abbattista.

Ammoniti: Jajalo (P) 26′, Rajkovic (P) 56′, Billong (B) 62′, Salvi (P) 72′, Maggio (B) 81′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 6′.

Primo tempo. I rosanero al Barbera cercano riscatto dopo il pareggio esterno contro il Verona, mentre i sanniti proveranno a sbancare La Favorita per portarsi a -2 proprio dal Palermo capolista. Gli isolani in avvio gestiscono il possesso del pallone mentre i campani difendono in modo ordinato e ripartono negli spazi, col passare dei minuti il Benevento prova ad alzare il baricentro e al 20′ sugli sviluppi di un angolo Coda svetta più in alto di tutti ma la sfera sorvola di poco la traversa. Al 27′ ancora Coda pericolosissimo di testa sugli sviluppi di un piazzato di Viola ma il pallone esce davvero di un soffio, in questa fase i sanniti si lasciano preferire dal punto di vista del gioco e al 36′ uno scatenato Coda si divora il vantaggio con un sinistro potentissimo dall’interno dell’area a lato di un niente. Nel finale arriva la prima occasione palermitana col sinistro angolatissimo di Haas respinto da Montipò chiudendo così la prima frazione a reti inviolate.

Secondo tempo. Nella ripresa il Palermo prova ad alzare il pressing sin dai primi minuti ma i giallorossi sono sempre pericolosi quando ripartono in contropiede, al 59′ però è il solito Coda a sfiorare il goal con un colpo di testa alto per una questione di centimetri. Ancora campani vicinissimi al vantaggio al 67′ col destro da posizione defilata di Buonaiuto ma l’ex Brignoli respinge compiendo un ottimo intervento, gli isolani continuano a gestire il pallone ma commettono troppi errori di misura favorendo la retroguardia beneventana. All’82’ però Falletti serve un pallone perfetto all’altezza del dischetto del rigore per Trajkovski che arriva in corsa e spreca tutto clamorosamente calciando alle stelle col boato di disappunto del Barbera, nel finale di gara entrambe le squadre cercano il goal-partita e al 93′ Buonaiuto sbuca alle spalle di tutti e di controbalzo cerca la rete campana ma Brignoli salva i suoi con un miracolo chiudendo la sfida sul punteggio di 0-0.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Palermo 26-Pescara 23-Lecce 22-Benevento 21-Cittadella 20-Salernitana 20-Verona 19*-Brescia 18-Spezia 17-Perugia 17-Ascoli 16-Cremonese 15-Venezia 15-Crotone 12-Cosenza 11-Padova 11-Carpi 10-Foggia(-8) 8-Livorno 6

*RIPOSA

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.