L’approfondimento di R. Muni: “Obiettivo Europa”

0
Dopo la sosta per gli impegni delle nazionali, riparte la stagione del Napoli, diviso tra campionato e gli ultimi centottanta minuti della fase a gironi di Champions League. Il Chievo Verona, che ha racimolato solo tre punti e giace sul gradino più basso della classifica a quota zero punti, per effetto della penalizzazione subita ad inizio campionato, sarà il prossimo avversario della squadra di Carlo Ancelotti. Proprio al termine del precedente turno di campionato, la squadra clivense ha dovuto cambiare allenatore, in virtù delle dimissioni rassegnate da Giampiero Ventura, ex tecnico della nazionale italiana e primo allenatore del Napoli post fallimento, ingaggiato da Aurelio De Laurentiis. Al di là della posizione di classifica, la squadra gialloblù rappresenta un incognita, con tutte le insidie che ne derivano, avendo cambiato guida tecnica. Se la partita casalinga contro la compagine veneta servirà per consolidare la seconda posizione in classifica, è la sfida contro la Stella Rossa di Belgrado, in programma mercoledì prossimo, il vero crocevia stagionale per Hamsik e compagnia. La qualificazione agli ottavi di Champions, che teoricamente potrebbe essere già conquistata con un turno di anticipo, è uno degli obiettivi dichiarati di inizio stagione. Il passaggio agli ottavi, oltre a garantire un cospicuo introito alla società azzurra da reinvestire per potenziare la squadra, rappresenterebbe un importante segnale di crescita a livello internazionale, visto il girone di ferro capitato al Napoli. Da qui a Natale, gli azzurri dovranno affrontare il primo tour de force della stagione con l’obiettivo Europa nel mirino. Nel mentre, impazzano le voci di calciomercato, nonostante manchi più di un mese all’apertura della finestra di gennaio. Manco a dirlo, è il nome di Edinson Cavani quello che circola nella piazza partenopea. Nonostante la tifoseria azzurra sia ben consapevole che il ritorno del Matador rappresenti un ipotesi piuttosto remota, il sogno di rivederlo con la maglia azzurra addosso cova nel cuore di ogni tifoso del ciuccio. La qualificazione agli ottavi di Champions, magari proprio a spese del PSG, avrebbe anche l’effetto di alimentare il sogno di Napoli. In fondo, sognare non costa niente e qualche volta i sogni diventano pure realtà.
Riccardo Muni
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.