Liga: Simeone si porta al comando aspettando il Clasico!

I colchoneros a quota 19 punti guardano tutti dall'alto in basso

0

Sabato 27 ottobre ore 13:00

Girona-Rayo Vallecano              2-1 Portu (G) rig.34′ 45′, Galvez (R) 61′

Ore 16:15

Athletic Bilbao-Valencia            0-0

Ore 18:30

Celta Vigo-Eibar                            4-0 Aspas (C) 5′ 36′ 82′, Mendez (C) 56′

Levante-Leganés                            2-0 Roger (LV) 14′, Rochina (LV) 91′

Ore 20:45

Atletico Madrid-Real Sociedad 2-0 Godìn (A) 45′, Luis (A) 60′

 

Girona-Rayo Vallecano. I padroni di casa al Montilivi cercano i 3 punti per aumentare il distacco sulla zona retrocessione, mentre gli ospiti penultimi in classifica non possono perdere troppi punti per strada. I catalani partono subito all’attacco mettendo in forte difficoltà la retroguardia del Rayo, al 21′ Portu calcia a botta sicura all’altezza del dischetto sfiorando il palo. Al 33′ l’arbitro assegna un rigore in favore del Girona che Portu trasforma con grande freddezza per l’1-0 rojiblanco, nel finale di tempo arriva anche il raddoppio catalano con la doppietta dello stesso Portu che con un preciso destro a giro chiude il primo tempo sul 2-0 per il Girona. Nel secondo tempo gli ospiti cercano la reazione e al 61′ accorciano le distanze con Galvez che sugli sviluppi di un corner anticipa tutti per il 2-1, all’88’ il Girona resta in 10 uomini per l’espulsione di Lozano protagonista di una brutta entrata col piede a martello su Comesana. Nel finale non succede altro così la sfida del Montilivi sorride ai padroni di casa che salgono a 13 punti mentre il Rayo resta penultimo a 6.

 

Athletic Bilbao-Valencia. I baschi con un solo punto di vantaggio sul terzultimo posto non intendono cedere il passo, mentre i valenciani dopo il brutto pareggio in Champions contro lo Young Boys cercano riscatto. Il Bilbao prova a imporre il proprio ritmo alla gara e al 12′ Yeray Alvarez ci prova dalla lunetta ma la sfera termina sul fondo di poco, al 25′ è il turno di Susaeta ma anche il giocatore rojiblanco manca il bersaglio non di molto. Il Valencia fatica a creare azioni degne di nota così nel finale di tempo i ritmi calano vistosamente fino al duplice fischio che chiude la prima frazione sullo 0-0. Nel secondo tempo continua il forcing dei padroni di casa con Mikel Rico ma la conclusione del centrocampista basco si spegne sul fondo, i valenciani si vedono in avanti al 73′ con la rete annullata a Kevin Gameiro per offside. All’83’ Inaki Williams scatta sul filo del fuorigioco e incrocia col destro sfiorando il palo, nel finale il Bilbao si rende pericoloso col tentativo di Raul Garcia disinnescato da Neto così al triplice fischio la sfida termina a reti bianche.

 

Celta Vigo-Eibar. I galiziani tra le mura amiche proveranno a reagire alla sconfitta subita nel turno precedente contro l’Alavés, mentre i baschi cercano l’allungo in classifica proprio nei confronti dei padroni di casa. Il Celta sblocca il match già al 5′ con Iago Aspas che dal vertice dell’area lascia partire un sinistro strepitoso sul secondo palo, l’Eibar replica al 16′ col rasoterra dal limite di Sergio Enrich ma Alvarez in tuffo para il pallone. Col passare dei minuti il predominio territoriale dei galiziani si fa sempre più evidente e al 36′ Aspas parte in contropiede e vedendo Riesgo fuori dai pali lo beffa con un bellissimo pallonetto mancino che vale il 2-0 che chiude la prima frazione. Nei secondi 45 minuti arriva il tris galiziano con Mendez che dalla lunetta lascia partire un tiro imparabile per il 3-0, l’Eibar prova a reagire solo all’80’ col tiro a giro di Ruben Pena neutralizzato da un ottimo riflesso di Alvarez. Nel finale arriva anche il poker del Celta con la tripletta di Iago Aspas che sfrutta un errore difensivo e da due passi cala il poker chiudendo definitivamente la sfida sul 4-0.

 

Levante-Leganés. I valenciani in lotta per un posto europeo non intendono perdere punti per strada, mentre i madrileni imbrigliati nella bagarre per non retrocedere cercano il colpaccio esterno. I padroni di casa alzano subito il ritmo alla ricerca del goal e al 14′ si portano in vantaggio con Roger Marti che appena dentro l’area col destro non perdona, il Levante continua a spingere e al 29′ Jason riceve palla in area e di testa sfiora il palo a portiere battuto. Nel finale di tempo non arriva la reazione madrilena così al duplice fischio si va negli spogliatoi sull’1-0 valenciano. Nei secondi 45 minuti il Levante prova a gestire il vantaggio mantenendo il possesso palla, i pepineros si vedono in avanti per la prima volta al 75′ col tentativo dall’interno dell’area di En Nesyri che spreca clamorosamente l’opportunità del pareggio. Nel finale invece arriva il raddoppio dei padroni di casa con Rochina che dopo aver controllato la sfera incrocia col sinistro indirizzando il pallone nell’angolino per il definitivo 2-0.

 

Atletico Madrid-Real Sociedad. I colchoneros al Wanda Metropolitano cercano la vittoria per reagire al poker subito dal Borussia Dortmund in Champions, mentre i baschi in lotta per un posto in Europa League proveranno a far male ai ragazzi di Simeone. I madrileni gestiscono il possesso palla con continui scambi ma la prima vera occasione arriva al 25′ con la conclusione all’altezza del dischetto da parte di Griezmann di poco alta sopra la traversa, i baschi replicano al 37′ con Pardo che dalla distanza cerca il jolly ma il suo tiro sfiora la traversa. Nel finale di tempo arriva il vantaggio colchonero col tap-in di Diego Godìn che sfrutta un pallone vagante in area per sbloccare il punteggio chiudendo il primo tempo sull’1-0 madrileno. Nella ripresa l’Atleti amministra il vantaggio e al 60′ raddoppia le marcature con Filipe Luis che aggancia la sfera e col sinistro lascia partire un siluro dritto sotto al sette, i ragazzi di Simeone continuano ad attaccare e al 67′ Diego Costa sfiora il tris con un destro angolatissimo che Moya disinnesca con un ottimo intervento. Nel finale non arriva la reazione della Real Sociedad così l’Atleti conquista la vittoria e il primato momentaneo aspettando le rivali impegnate domani.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Atletico Madrid 19-Barcellona 18-Espanyol 18-Alavés 17-Siviglia 16-Valladolid 16-Levante 16-Real Madrid 14-Celta Vigo 13-Girona 13-Real Sociedad 12-Getafe 12-Betis 12-Valencia 11-Eibar 11-Athletic Bilbao 10-Villarreal 9-Leganés 8-Rayo Vallecano 6-Huesca 5

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.