Serie A: Milano è nerazzurra, rete di Icardi ma clamorosa papera di Donnarumma!

Il capitano interista fa esplodere San Siro ma il portiere rossonero non è esente da colpe

0

Domenica 21 ottobre ore 20:30

Inter-Milan 1-0 Icardi (I) 92′

 

INTER (4-2-3-1): Handanovic, Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah, Vecino, Brozovic, Nainggolan (Borja Valero 30′), Politano (Candreva 82′), Perisic (Keita 70′), Icardi. A disposizione: Padelli, Miranda, Ranocchia, Dalbert, D’Ambrosio, Borja Valero, Gagliardini, Candreva, Keita, Joao Mario, Lautaro Martinez. Allenatore: Luciano Spalletti.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma, Calabria (Abate 91′), Musacchio, Romagnoli, Rodriguez, Biglia, Kessie (Bakayoko 84′), Bonaventura, Calhanoglu (Cutrone 74′), Suso, Higuain. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Caldara, Zapata, Abate, Laxalt, Jose Mauri, Bakayoko, Bertolacci, Borini, Castillejo, Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso.

 

Arbitro: Marco Guida.

Ammoniti: Biglia (M) 18′, Calhanoglu (M) 44′, Calabria (M) 45’+2′, Suso (M) 61′, Politano (I) 75′, Bakayoko (M) 91′, Keita (I) 94′.

Note: recupero p.t. 4′, recupero s.t. 5′.

 

Primo tempo. A San Siro va in scena il 222° derby della Madonnina tra le due squadre con la truppa di Spalletti alla ricerca dei 3 punti per scavalcare la Lazio al terzo posto, mentre i rossoneri sono obbligati a vincere per rientrare prepotentemente nella lotta per un posto in Champions League vista anche la gara contro il Genoa da recuperare. Dopo un’iniziale fase di studio il derby lo sblocca Mauro Icardi con un tocco sotto misura ma la rete del capitano dell’Inter viene annullata per offside dal VAR al 12′, i nerazzurri attaccano con maggiore convinzione e al 22′ Donnarumma vola per respingere un preciso colpo di testa di De Vrij. Il Milan fatica a creare azioni pericolose e al 34′ De Vrij in acrobazia colpisce l’incrocio dei pali, nel finale di tempo viene annullato giustamente il goal di Musacchio con una dinamica praticamente identica a quella della rete annullata in apertura a Icradi. Nel finale di tempo il derby non si sblocca così si va negli spogliatoi ancora fermi sullo 0-0.

Secondo tempo. Nella ripresa il ritmo non accenna ad aumentare ma è sempre l’Inter che prova a fare la partita mentre il Diavolo riparte negli spazi, col passare dei minuti i due tecnici decidono di far entrare Keita e Cutrone per provare a vincere il derby. Entrambe le squadre commettono molti errori in fase d’impostazione e per vedere un’occasione dobbiamo aspettare l’80’ col sinistro a incrociare di Suso bloccato a terra da Handanovic, nel finale l’Inter sblocca il match con Icardi che di testa dopo l’uscita a vuoto di Donnarumma sigla l’1-0 e la rete numero 300 nella storia interista del derby della Madonnina. Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio di Guida che decreta la meritata vittoria nerazzurra col boato di San Siro.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Juventus 25-Napoli 21-Inter 19-Lazio 18-Fiorentina 14-Sampdoria 14-Roma 14-Sassuolo 13-Torino 13-Parma 13-Genoa 13*-Milan 12*-SPAL 12-Cagliari 10-Atalanta 9-Udinese 8-Bologna 8-Empoli 6-Frosinone 2-Chievo(-3) -1

*Una gara da recuperare il 31 ottobre alle 20:30

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.