Riprende la serie A, il muro più difficile da scalare sarà per il Napoli

0

Riprende la serie A dopo la prima sosta. Altre cinque giornate prima della seconda pausa: cinque giornate che potrebbero completare il Risorgimento delle milanesi e soprattutto di Roma e Napoli. Dal 2002, del resto, lo scudetto è andato solo a Torino oppure a Milano. Adesso, invece, il centro-sud, più sud che centro a dire il vero, qualche ambizione ce l’ha. Eccome se ce l’ha. Tenendo conto che Ancelotti ha una bacheca da far invidia a chiunque. Il Napoli non ha un muro semplice: oggi affronta la Fiorentina di quell’osso duro di Pioli (sarà stata la presenza in panchina a Salerno ad accendere la rivalità) poi va a Torino in casa dell’ex Mazzarri e dopo il Parma al San Paolo, la Juventus allo Stadium e infine il Sassuolo che quando vede l’azzurro tutto è tranne che Scansuolo. L’obiettivo è trovare la cattiveria in difesa che è mancata nelle prime tre gare. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.