Serie B: Palermo-Cremonese 2-2, Carretta coglie la traversa al 94′ per gli ospiti

L'ex Ternana solo davanti a Brignoli spreca tutto all'ultimo respiro

0

Venerdì 31 agosto ore 21:00

Palermo-Cremonese 2-2 Trajkovski (P) 26′, Strefezza (C) 64′, Mogos (C) 82′, Mazzotta (P) 88′

PALERMO (3-4-1-2): Brignoli, Rajkovic, Bellusci, Szyminski (Haas 52′), Mazzotta, Jajalo, Murawski, Salvi, Trajkovski, Puscas (Moreo 79′), Falletti (Nestorovski 72′).

A disposizione: Pomini, Alastra, Aleesami, Accardi, Pirrello, Struna, Fiordilino, Haas, Santoro, Nestorovski, Moreo, Embalo.

Allenatore: Bruno Tedino.

CREMONESE (4-3-3): Radunovic, Mogos, Claiton, Terranova, Migliore, Perrulli (Strefezza 63′), Castagnetti (Kresic 91′), Arini, Boultam (Carretta 56′), Emmers, Brighenti.

A disposizione: Ravaglia, Volpe, Renzetti, Kresic, Del Fabbro, Strefezza, Gabriel, Croce.

Allenatore: Andrea Mandorlin.

Arbitro: Luigi Nasca.

Ammonizioni: Haas (P) 63′, Bellusci (P) 77′, Mazzotta (P) 89′

Note: recupero p.t. 0′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. I rosanero all’esordio al Barbera cercano la vittoria per riscattare il pareggio dell’esordio all’Arechi contro la Salernitana, mentre la Cremonese proverà a fare lo sgambetto ai favoriti siciliani. I rosanero controllano il possesso il pallone alla ricerca del goal e all’8′ Murawski con un gran destro da fuori sfiora il palo, la Cremonese però reagisce al 14′ col sinistro a giro di Brighenti sull’assist di Emmers ma la conclusione dell’attaccante grigiorosso termina a lato. Continua a spingere la formazione di casa e al 26′ Trajkovski si rende protagonista di una rete da cineteca con un bellissimo destro a giro che s’insacca dopo aver baciato la parte interna della traversa, nel finale Puscas fallisce il raddoppio sprecando tutto col destro colpendo male la sfera così il primo tempo termina sull’1-0 per Tedino.

Secondo tempo. Nella ripresa i padroni di casa provano a raddoppiare con Puscas ma Radunovic in uscita bassa salva i suoi, i palermitani premono in avanti per chiudere il match ma al 64′ Strefezza a pochi secondi dal proprio ingresso in campo lascia partire un tiro-cross che s’impenna e batte Brignoli per l’1-1. Prova a riorganizzarsi la formazione di Tedino e al 72′ Puscas con una girata repentina cerca il goal sul primo palo ma Radunovic in volo respinge in corner, la gara è apertissima e all’82’ Mogos di testa sugli sviluppi di un corner porta in vantaggio la Cremonese. Passano 5 minuti e Nestorovski di testa sbuca alle spalle di tutti ma Radunovic s’immola compiendo un vero e proprio miracolo, all’88’ però il forcing rosanero da i suoi frutti col pareggio di Mazzotta da due passi dopo la respinta corta dell’ottimo Radunovic. Al 94′ la Cremonese spreca clamorosamente il goal vittoria con Carretta che lanciato a rete a campo aperto colpisce in pieno la traversa a Brignoli battuto chiudendo la contesa sul 2-2.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Cittadella 3-Venezia 3-Cremonese 2Palermo 2-Ascoli 1-Brescia 1-Padova 1-Cosenza 1-Verona 1-Perugia 1-Pescara 1-Salernitana 1-Lecce 1-Benevento 1*-Livorno 0-Spezia 0-Carpi 0-Crotone 0-Foggia -5.

*RIPOSA

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.