Beoni (Ex All Primavera): “Gaetano e Mezzoni interessanti ma non sono gli unici nel Napoli”

0
A Radio Crc  è intervenuto Loris Beoni, ex allenatore del Napoli Primavera

“Nel Napoli Primavera credo di aver lasciato una mentalità di applicazione al lavoro, di grande attenzione al lavoro e alla crescita umana e professionale dei giovani.

Gaetano e Mezzoni sono due profili interessanti e il Napoli li ha scelti per portarli in ritiro perché hanno potenzialità, ma ce ne sono anche altri validi. I ragazzi hanno i loro tempi che sono differenti per ognuno, ma è bello che i giovani possano essere utili alla società.

 
Leandrinho l’ho vissuto solo parzialmente, è stato con noi 5/6 partite e non l’ho allenato settimanalmente. Credo abbia qualità, ma soffriva per il poco impiego.

Se c’è rammarico per come si è conclusa l’esperienza a Napoli? No, vado avanti tranquillo. Mi sono trovato bene e non ho rimpianti e neppure astio perché l’ambiente mi ha accolto benissimo, lo staff mi
ha sempre affiancato e sono contentissimo della mia esperienza. Poi è chiaro che quando inizi un lavoro pensi di proseguirlo e non nego di averlo pensato, ma nel calcio si vive oggi e non domani”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.