Tutta Torre Annunziata vuole un regalo da Ciro Immobile

La città dov'è nato Ciro Immobile vuole che batta la Juve e regali un sogno al Napoli

1

Tutta Torre Annunziata vuole un regalo da Ciro Immobile

Nei pressi del paese di Torre Annunziata, ci sono tre amori, il Savoia, Ciro Immobile e il Napoli. Il calciatore della Lazio è ovviamente un idolo per la sua gente, è nato e cresciuto come persona ma anche come giovane ragazzo promettente. Lo stadio “Giraud”, teatro sportivo di mille battaglie della squadra di casa e i quartieri di Torre Annunziata, le scuole calcio e i settori giovanili, tutti uniti per tifare il Ciro Nazionale. Il vice allenatore del Savoia Tony Barbato“La giornata speciale sta arrivando, Immobile non è solo idolo di Torre Annunziata, ma può diventarlo anche di Napoli. Sono un suo amico, è cresciuto davvero tanto e con i suoi gol può trascinare la squadra in campionato e nella classifica cannonieri”. Anche un suo amico d’infanzia Paolo Forestiero dice la sua: “Io e Ciro siamo amici d’infanzia, siamo cresciuti insieme e sabato partiremo da Torre Annunziata, io il padre, il fratello e il cugino alla volta di Roma, con l’auspicio che la Lazio possa fermare la Juventus, perchè si sa e ‘ figl so piezz e core”.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche
1 Commento
  1. oplontis dice

    Il paese???? Torre Annunziata è una città con una storia che si perde nei millenni e il Savoia è la prima squadra del centro e sud a riuscire invitta con una squadra del nord nel 1924; tra l’altro nata vent’anni prima del Napoli.
    Il vostro presidente, il capocannoniere delle scorsa stagione e il miglior arbitro sono torresi. De Laurentiis, Immobile e Guida. E questo solo per parlare della serie A.
    Cià ciaoooo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.