F. Fedele: “Duelofeu? Brutto carattere e troppo prevedibile nel gioco”

0

Furio Fedele del Corriere dello Sport a Radio Punto Zero: “Deulofeu arrivò al Milan quasi da sconosciuto. Grazie all’effetto sorpresa, alla sua velocità e alla sua malizia, lo spagnolo ha dato una grossa mano ai rossoneri. Nel corso dei mesi, però, tutti si sono accorti del suo carattere particolare. Spesso aveva atteggiamenti sbagliati, gli stessi che avevano consigliato Messi a dato il benestare alla sua cessione. Deulofeu è un ragazzo pieno di sé e il suo tipo di gioco, basato su scatti e qualche colpo, alla lunga è diventato prevedibile. Con Sarri bisogna essere soldatini, sempre pronti e attenti alle scelte del tecnico. Deulofeu potrebbe essere una valida alternativa a Callejon ed Insigne, ma c’è un problema: lui si sente titolare e vorrebbe giocare sempre per non perdere i Mondiali. Verdi è cresciuto al Milan, già in Primavera faceva grandi cose tant’è che Galliani lo aveva ribattezzato “Verdinho” per i suoi numeri. Parliamo di un ottimo elemento, fa riflettere il fatto che il Milan l’abbia ceduto al Bologna per appena un milione di euro”. 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.