ANTICIPO SERIE A – Genoa-Sampdoria 0-2, i blucerchiati mettono nei guai Juric

Per i blucerchiati a segno: Ramirez e Quagliarella

0

ANTICIPO SERIE A – Genoa-Sampdoria 0-2, i blucerchiati mettono nei guai Juric

Allo stadio “Luigi Ferraris” di Genoa si è giocato il derby della Lanterna tra la Sampdoria e il grifone di Juric con il successo dei blucerchiati. Eppure la prima palla gol del match è di Lapadula, ma l’ex punta di Pescara e Milan tenta la rovesciata a tu per tu con Viviano. L’undici di Giampaolo ringrazia e passa in vantaggio, sponda di testa di Zapata per Ramirez che con un tocco sotto supera Perin. Il Genoa però non si arrende e sfiora il pari, tiro di Rosi che scheggia la traversa. Nella ripresa i blucerchiati hanno la palla del raddoppio, errore nel retropassaggio di Rossettini, Quagliarella però non riesce a superare Perin. La squadra rossoblu cerca la via dell’1-1, colpo di testa di Rigoni e palla lata sopra la traversa da ottima posizione. La gara rimane equilibrata fino al raddoppio della Samp, ancora Zapata vince il duello con Zukanovic, cross nell’area piccola e Quagliarella a porta vuota non può sbagliare. Nel finale tiro di Veloso e parata plastica di Viviano. Con questo successo i blucerchiati vincono il terzo derby di fila e inguaiano Juric che ora rischia seriamente l’esonero.

MARCATORI: Ramirez al 24′ p.t.; Quagliarella al 39′ s.t.
GENOA (3-4-2-1): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi (dall’8′ s.t. Lazovic), Veloso, Omeonga, Laxalt; Rigoni (dal 22′ s.t. Pandev), Taraabt; Lapadula. (Lamanna, Biraschi, Gentiletti, Migliore, Brlek, Bertolacci, Lazovic, Ricci, Palladino, Pellegri, Galabinov). All. Juric.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Linetty, Torreira, Praet (dal 32′ s.t. Alvarez); Ramirez (dal 15′ s.t. Barreto); Quagliarella, Zapata (dal 42′ s.t. Caprari). (Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Barreto, Regini, Verre, Capezzi, Murru, Kownacki). All. Giampaolo.
ARBITRO: Irrati di Pistoia.
NOTE: ammoniti Bereszynski (S), Lapadula (G), Ferrari (S), Veloso (S), Rossettini (G), Taarabt (G).
A cura di Alessandro Sacco
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.