Zapata attacca il Napoli: «Non mi hanno trattato bene, era come se non esistessi»

L'ex centravanti partenopeo parla del suo ultimo periodo in maglia azzurra

0

Tra Duvan Zapata e il Napoli le cose non sono andate per il verso giusto, tant’è che dopo la buona esperienza ad Udine il colombiano ha lasciato nuovamente il capoluogo campano. Il centravanti, attualmente, in forza alla Sampdoria ha parlato degli ultimi 2 mesi ai taccuini de Il Secolo XIX: «Prima della firma con la Samp sono stato chiuso diverse ore in hotel e pregavo affinché Ferrero mantenesse la promessa di ingaggiarmi. Al Napoli non mi hanno trattato bene nell’ultimo periodo. Quando ti valutano così tanto, dovrebbero anche seguirti, farti sentire importante, come ha fatto Ferrero. Invece per due mesi mi sono allenato da solo e non ho fatto neanche una partita amichevole. Sono state settimane dure, per il Napoli non esistevo».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.