Pressa, contrasta, costruisce, infila: è la mediana azzurra

0

Pressing, geometrie e istinto killer: tutto racchiuso nella mediana azzurra, autrice di una prova solida ed autorevole. Il Mattino la giudica così…

7 ALLAN Pressing totale nella metà campo della Juve. Si accentra e costruisce più di Jorginho. Khedira gli sfugge nell’azione del vantaggio bianconero. Gran protagonista nel primo tempo. E’ l’azzurro che, con Insigne, gioca più palloni. Esce per Zielinski (68’) che, di fronte al muro bianconero, può tirare dalla distanza.

6,5 JORGINHO Pjanic arretra per spegnerne la luce. Non brillano entrambi. Più concreto l’italo-brasiliano che però non contrasta il bosniaco nello scambio-gol con Khedira. Quando esce Allan, si fa vedere di più nella costruzione del gioco. Passaggi rapidi e di prima. Non ha difficoltà a contrastare Dybala quando entra al posto di Marchisio.

7 HAMSIK Il killer della Juve colpisce ancora. Trascina il Napoli aggirando la marcatura di Marchisio e il raddoppio di Lemina. Non ha fortuna al tiro (20’ e 31’), ma fa centro nella ripresa sull’assist di Mertens. Gioca una partita da protagonista, sempre al centro del gioco. Rientra, lotta, porta avanti la squadra. Deve uscire (76’), affaticato.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.