ESCLUSIVA – R. Giuliano (terz. Res Roma): “Io come la squadra giallorossa non ci poniamo limiti”

La Res Roma vuole confermarsi nella massima serie

0

Il campionato di serie A femminile, mai come quest’anno può riservare tante sorprese, sia per il vertice che per il resto della classifica. C’è un livellamento verso l’alto, perciò si attende solo il fischio d’inizio per emettere i primi verdetti. Ilnapolionline.com ha intervistato il laterale sinistro della Res Roma ed Carpisa Raffaella Giuliano sulla squadra giallorossa e sul movimento femminile.

Factory della Comunicazione

Dopo la Carpisa, la Res Roma, un altro club che crede molto nei giovani. Questo è uno dei motivi per la scelta del club giallorosso? “La Res è un ottimo club che punta specialmente sul proprio settore giovanile e sulle giovani in generale e questo motivo ha influenzato la mia scelta per quest’anno calcistico. La rosa allestita dalla società giallorossa è molto competitiva, ce la possiamo giocare e l’obiettivo e dare il massimo ogni partita e ovviamente confermare la serie A senza grossi patemi”

Come hai detto tu il mercato della Res Roma è stato positivo. Qual è l’obiettivo che vi siete prefissati? “Sicuramente l’obiettivo prefissato è la salvezza proprio come quello dello scorso anno ma mai dire mai , spero che la squadra riuscirà a togliersi più  soddisfazioni possibili. Nel calcio come nella vita non bisogna mai porsi limiti, perciò scenderemo in campo per dare il massimo possibile e poi a fine stagione si tireranno le somme”.

Sarà la tua seconda stagione in serie A. Rispetto al tuo debutto, cosa ti aspetti con la maglia giallorossa? “A differenza del primo anno in serie A adesso sono cresciuta e mi aspetto un anno completamente differente . Tre anni fa non conoscevo neanche le squadre con cui dovevo confrontarmi ora invece ne sono consapevole e voglio mettermi in gioco al meglio delle mie possibilità. La massima serie è una categoria non semplice per una serie di motivi, però la Res Roma ha in rosa calciatrici giovani con in rosa elementi esperti possiamo recitare un ruolo importante”.

Per la lotta allo scudetto, la tua personale favorita per il successo finale. “Io ritengo che la candidata allo scudetto sia il Brescia, è la squadra che a mio parere è più  abituata a vincere. Se analizziamo le altre compagini per i primi posti bisogna ammettere che si sono mosse bene sul mercato, perciò ci sarà equilibrio. Nonostante ciò credo che le “leonesse” hanno un qualcosa in più per la conquista al  tricolore”.

Cosa pensi del movimento femminile, secondo te ci sono stati progressi tali da poter fare la scalata a livello europeo? Io credo che in Italia il calcio femminile sia in continua crescita ma purtroppo siamo indietro anni luce e posso confermarlo dopo l’esperienza in America, ma sono fiduciosa. Per arrivare a certi livelli, tutti dobbiamo dare il giusto  contributo per una  crescita che tanto sogniamo, sia per noi calciatrici che per gli stessi club che fanno tanti sacrifici”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.