Stefano Tacconi: “La Juve è favorita psicologicamente, il campionato però non finisce sabato”

0

Stefano Tacconi ha continuato il simposio riguardante Reina e Buffon, inaugurato da Monica Scozzafava su Radio Kiss Kiss: “Reina e Buffon sono due grandi portieri e due leader, personaggi importanti che possono fare la storia del club. Gli allenatori contano fino ad un certo punto, quando in uno spogliatoio c’è entusiasmo il merito è dei giocatori e dei leader. Da solo non si fa niente e perciò la società alle spalle altrettanto è importante perchè può dare l’input di guidare uno spogliatoio. Sabato è una partita come un’altra per la Juve, a Napoli sarebbe il contrario. Sono abituati a vincere, sono una società gloriosa e si alimentano solo di vittorie. Poi può succedere che si hanno difficoltà ma alla Juve, a differenza di altre città, si risolvono in due secondi. Psicologicamente è avanti la Juve, il Napoli con le altre squadre sono partite forti. Affrontare la Juve per le altre ora è brutto, tutti la davano per spacciata. Credo comunque qualsiasi risultato sarà inutile, il campionato non è finito.”

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.