“IL MURO DI CONTE”. In difesa in arrivo il terzo, un centrale. In tre gli azzurri sotto esame

Natan, Ostigard e Juan Jesus saranno esaminati dall’allenatore

0
Il passaggio a una linea  a tre dovrà  essere assimilato ma i precedenti  targati Conte fanno ben sperare: in cinque occasioni negli ultimi dieci campionati  ha chiuso con   i dati migliori

Factory della Comunicazione

    Il granata sarà il leader di un reparto chiamato a trasformarsi
Al momento i centrali sono sei e il pacchetto andrà però sfoltito
Hermoso, che piace anche all’Inter, può diventare l’ennesimo colpo  
Natan, Ostigard e Juan Jesus saranno esaminati dall’allenatore.

 

È DI NUOVO INTER-NAPOLI 

 

Se qualcuno sarà scontento, con lui diventerà inevitabilmente contento. È il metodo Conte, del resto, quello spiegato al suo arrivo. Se crederà di averne bisogno, li Napolirenderà inamovibili, li convincerà a modo suo. Poi, se crederà che ci voglia un altro centrale, allora si potrà insistere per Mario Hermoso, il difensore spagnolo svincolato e reduce dal quinquennio all’Atletico Madrid. Piace anche all’Inter, che cerca un centrale mancino, il famoso braccetto. Il madrileno con Simeone ha giocato spesso in quella posizione, è un ruolo che sa fare, proprio per questo interessa anche al Napoli, ma la richiesta di stipendio è ancora alta e non c’è tutta questa fretta, visto che a oggi Hermoso non ha ancora ricevuto offerte più convincenti. La stesso ds dell’Inter, Piero Ausilio, deve convincere la proprietà prima di affondare il colpo. Di valore, d’esperienza (ha 29 anni), sarebbe un colpo importante per chiunque, ma vanno fatte tutte le valutazioni del caso. E nel caso del Napoli, cominciare a sfoltire il pacchetto dei centrali per non creare affollamento in una stagione con sole due competizioni da giocare.

 

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.