L’esclusione dalla lista Uefa di Zielinski è un obbrobrio calcistico, così la pensa A. Giordano (CdS)

0

“La lista Champions senza il polacco  – ha detto il giornalista del Corriere dello Sport nel corso di Forza Napoli Sempre, in onda su Radio Marte-, l’esclusione di Zielinski è un obbrobrio calcistico, tenendo conto che il polacco è il miglior talento alla pari con Kvara. E’ un atto di autolesionismo grande. Credo al buon senso e al libero mercato, credo che esista una sola versione della validità dei contratti, non possono avere valore solo quando ci fa comodo e quindi immagino che accada. Altrimenti saremmo a ridiscutere le carte del calcio. Mi auguro e credo che Mazzarri ragioni con la propria testa, decidendo di giocare come più ritiene giusto, non so se sceglierà difesa a tre o a quattro. Vediamo che partita farà domenica il Napoli. La squadra ha ritrovato un suo equilibrio difensivo ma non ha vivacità offensiva. Il voto al mercato? E’ andato via un giocatore importante come Elmas, non credo che sia stato sostituito in termini di gol garantiti. Potrebbe farlo Ngonge, ma gioca in un altro ruolo in cui ci sono diversi giocatori. E’ proprio Ngonge l’unico elemento acquisito di prospettiva interessante. Osimhen è decisivo per qualunque squadra, sposta gli equilibri. Di certo non giocherà col Verona, ma contro gli scaligeri il Napoli non può bruciare un’altra occasione, bisogna vincere e basta, altrimenti la stagione, già abbastanza compromessa, lo sarebbe ancora più

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.