“Il Napoli attuale è il frutto di scelte sbagliate. Tra Meret e Gollini ho una preferenza netta”: ecco le parole di Santacroce

0
Durante il programma radiofonico “Marte Sport Live”, in onda su Radio Marte, è intervenuto Fabiano Santacroce, ex azzurro e talent scout. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni.

Factory della Comunicazione

“Nella gara con l’Inter ho notato tantissimi errori in fase di marcatura, spesso gli azzurri erano messi male, ogni volta un cross creava pericolosità e c’erano interisti da soli. I calciatori non marcano a uomo, in area di rigore non c’è più la zona, bisogna marcare a uomo e questo nel Napoli non avviene. Il mercato è stato sbagliato sottovalutando l’importanza dell’allenatore, perché se prendi i giovani servono poi tecnici che sono abituati a formare i calciatori e non quelli abituati a gestire giocatori già formati. Natan ha buone qualità, è forte fisicamente, non molla e ha buona personalità, però avrebbe dovuto avere qualcuno che lo formasse. Meret? L’ho già detto anche prima di Madrid, a me Gollini trasmette maggiore sicurezza, sia quando ha palla tra i piedi che quando è in porta. Però gli errori possono commetterli tutti e mettere ora in panchina Meret non gli restituirebbe serenità. Il Napoli non ha equilibrio, è questione di fase difensiva ma non penso che Mazzarri possa attuare la difesa a tre perché non ha un laterale sinistro a disposizione e dovrebbe sacrificare le posizioni di diversi calciatori”.

 

Fonte: Radio Marte

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.