Petit Frank, al secolo Anguissa: una polizza assicurativa

0

Factory della Comunicazione

“Petit Frank” come lo chiama affettuosamente Garcia, anche se ancora non è al meglio, può fare la differenza. Si è visto già a Frosinone. L’ingresso del camerunese, scrive La Gazzetta dello Sport, “stato come firmare una polizza di assicurazione sui tre punti. Solo che Anguissa mancherà per almeno un mese fra gennaio e febbraio per la Coppa d’Africa: da qui il potenziamento della mediana con Cajuste che potrà sostituirlo.” Il centrocampo del Napoli, poi, potrebbe essere top con il tassello Gabri Veiga. Sempre sulla rosea si legge che “sarebbe perfetto per avere un’alternativa di livello per Piotr Zieliniski. Il giovane spagnolo non ha le stesse caratteristiche del più esperto polacco, ma entrambi sanno diventare attaccanti aggiunti sfruttando velocità e tecnica. Con uno dei due in campo (o tutti e due) si può anche optare per il 4-2-3-1 perché sono efficaci anche come sottopunta.” 
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.