Democrazia del gol. Nel Napoli segnano proprio tutti

0

La forza di questo Napoli è sicuramente la qualità dei giocatori, sia quelli che giocano da titolar, sia quelli che subentrano dalla panchina. Ma ciò che colpisce è la fame di gol che vive in ognuno di loro, come sottolinea oggi La Gazzetta dello Sport. “Nel Napoli segnano proprio tutti perché gli schemi sul calcio piazzato favoriscono gli inserimenti dei centrali difensivi Kim e Rrahmani, che non si fanno pregare a centrare i pali. E anche gli esterni che diventano mezzali e arrivano al tiro fanno il resto, leggi Di Lorenzo e Olivera. Stesso discorso vale per i centrocampisti, tutti capaci di inserirsi negli spazi, comprendendo anche le cosiddette riserve: Elmas e Ndombele. Partendo da queste considerazioni è ovvio che tutti i sei attaccanti abbiano potuto esultare in campionato. In totale sono ben 16 i marcatori in Serie A, che diventano 17 stagionali considerando che Ostigard ha segnato ai Rangers in Champions. Insomma se il discorso scudetto dovesse concludersi, come sembra, anzitempo, ci sarebbe il modo magari di far tirare un rigore anche a Mario Rui, uno dei più presenti ma che a Cremona è stato fermato da un palo”. Fonte: Gazzetta

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.