Ore 16,00 – Qatar: finale 3° e 4° posto: Croazia/Marocco. Le possibili formazioni

0

Non è l’ultima di Luka Modric in nazionale: il museo può attendere la sua maglia 10. È l’ultima di Modric al Mondiale, perché i trentasette anni non si vedono ma prima o poi presenteranno il conto e l’America è lontana, nel 2026, dall’altra parte della Luna, come cantava Dalla. Con la Croazia invece il piccolo grande Luka continua, almeno fino a giugno: c’è la Nations League, obiettivo vero, ci sono Italia, Spagna e Olanda da sfidare, poi lui deciderà cosa fare da grande. Sarà per sempre il simbolo di un ciclo indimenticabile che ha raggiunto una finale e una semifinale mondiale (dopo quella del 1998). Dall’altra parte, c’è un ciclo che idealmente comincia: il Marocco è già nella storia, è la prima africana a raggiungere una semifinale, e a questo punto il quarto posto non sarebbe lo stesso del terzo. Da domani non sarà più una “piccola”. Fonte: Gazzetta. Grafico fonte: CdS

 

 

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.