TENNIS – Domani conferenza stampa e spettatori che verranno rimborsati

Domani si parlerà della questioni dei campi non in perfette condizioni

0
Gli incontri del primo turno del tabellone di qualificazione della Tennis Napoli Cup by Banca di Credito Popolare, torneo ATP 250, inizialmente in programma oggi, sono stati rinviati a domani, domenica 16 ottobre, e si svolgeranno presso il

Factory della Comunicazione

Tennis Club Pozzuoli. L’inizio dei match è fissato per le ore 10 e le partite si disputeranno a porte chiuse. Il rinvio e lo spostamento si sono resi necessari per consentire il ripristino dei campi da gioco del Tennis Club Napoli – sia quelli all’interno del circolo che quello nell’Arena allestita alla Rotonda Diaz – attualmente impraticabili per motivi
tecnici imprevedibili, non dipesi dall’organizzazione e causati dalla composizione dei campi. I possessori di biglietto per le due giornate dedicate alle qualificazioni – oggi e domani – potranno chiedere il rimborso totale o sostituire il proprio ticket per assistere alle partite delle prime due giornate del tabellone principale, scegliendo fra la sessione diurna o quella serale.
Richiesta di rimborso: i detentori di biglietti acquistati online potranno indirizzare la richiesta via e-mail a
[email protected] inserendo nell’oggetto “rimborso ATP 250 Napoli”. Nel corpo della mail va inserito il proprio nominativo seguito dalla dicitura “rimborso qualificazioni”. Chi ha invece acquistato il biglietto presso uno dei punti vendita autorizzati AzzurroService può fare richiesta di rimborso recandosi direttamente al punto vendita utilizzato.
In alternativa c’è la possibilità di richiedere il biglietto sostitutivo scegliendo tra le giornate di lunedì 17 o martedì 18 ottobre scrivendo allo stesso indirizzo e-mail ([email protected]), specificando nell’oggetto il riferimento “cambio
biglietto”.
DOMANI, DOMENICA 16 OTTOBRE, ALLE ORE 10 È CONVOCATA UNA CONFERENZA STAMPA PRESSO IL TENNIS CLUB NAPOLI ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DEL TENNIS CLUB NAPOLI RICCARDO VILLARI E
DELL’ORGANIZZATORE DEL TORNEO COSIMO NAPOLITANO.
Fonte: Ufficio stampa Maria Grazia Ciotola
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.