Bordin: “Il Torino sarà un avversario ostico, ha un tipo di gioco che gli azzurri soffrono molto”

0

Roberto Bordin, ex Napoli ed allenatore, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo alla trasmissione Punto Nuovo Sport Show.  “Quando si rientra dalle Nazionali ci sono tanti problemi. Alcuni viaggi di rientro sono devastanti per lunghezza e tutto. Per chi è arrivato tardi come Kim, dovrà esserci anche un lavoro di tipo psicologico da parte di Spalletti. Non è un problema che però occupa soltanto il Napoli. Il Torino sarà un avversario ostico, ha un tipo di gioco che gli azzurri soffrono molto. Juric ti stressa a livello fisico, non sarà semplice. Il Napoli dovrà anche far ruotare la rosa, ma il focus dovrà essere sulla gara con i granata. Senza pensare troppo ai prossimi impegni di Champions. Il Napoli ha la rosa per poter affrontare la doppia competizione”.

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.