Il possibile (4-2-3-1) con le varianti Simeone e Raspadori

0

In casa Napoli si gioca su due tavoli, in attesa del debutto al “Bentegodi” contro l’Hellas Verona. Si lavora a Castel Volturno, per arrivare al top per la sfida contro gli scaligeri, ma si pensa al mercato. In queste ore due le piste calde per l’attacco: Raspadori e Simeone. Dovessero esserci questi due arrivi, il modulo sarebbe il 4-2-3-1, con il classe 2000 del Sassuolo alle spalle di Osimhen e il bomber argentino alternativo al nigeriano.

 

 

Factory della Comunicazione

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.