SERIE A, Lazio-Verona 3-3: quinto posto per i Biancocelesti

0

LAZIO-VERONA 3-3:

Si chiude con un pirotecnico 3-3 il match dell’Olimpico fra Lazio ed Hellas Verona, valevole per l’ultima giornata di Serie A. Gialloblu avanti con due gol nei primi 14 minuti di gioco. Prima Giovanni Simeone e poi Kevin Lasagna. 0-2. Per la Lazio accorcia le distanze Cabral al sedicesimo minuto, 1-2. Felipe Anderson successivamente pareggia, 2-2. Nel secondo tempo ribaltone biancoceleste con la terza rete siglata dall’attaccante spagnolo Pedro. Sembra finita ma un Hellas Verona mai domo trova il pari definitivo con una rete di Hongla. 3-3. Il risultato non cambia più, anche se la Lazio è sfortunata nel finale. Il palo nega ad Acerbi il gol vittoria per i suoi.

LAZIO-VERONA 3-3
Reti: 6′ Simeone, 14′ Lasagna, 16′ Cabral, 29′ Felipe Anderson, 62′ Pedro, 79′ Hongla.

LAZIO (4-3-3):

Strakosha; Lazzari, Marusic, Acerbi, Luiz Felipe (45′ Kamenovic); Milinkovic-Savic, Cataldi (72′ Leiva), Basic (78′ Akpa Akpro); Felipe Anderson, Cabral (72′ Romero), Zaccagni (47′ Pedro).

A disposizione: Reina, Marius, Hysaj, Radu, Moro, Bertini.

Allenatore: Maurizio Sarri

HELLAS VERONA (3-4-2-1):

Berardi; Sutalo (29′ Casale), Coppola, Ceccherini (45′ Tameze); Faraoni, Hongla (85′ Depaoli), Veloso, Lazovic; Lasagna, Caprari (85′ Dawidowicz); Simeone (69′ Bessa).

A disposizione: Chiesa, Montipò, Cancellieri, Frabotta, Retsos, Praszelik.

Allenatore: Igor Tudor

Arbitro: Andrea Colombo (Sez. AIA di Como).

Assistenti: Palermo (Sez. AIA di Bari), Bercigli (Sez. AIA di Firenze).

Quarto uomo: Volpi

VAR: Federico Dionisi

AVAR: Marco Serra

Ammoniti: Hongla, Luiz Felipe, Miguel Veloso, Ceccherini, Faraoni, Casale, Lasagna

Espulsi: –

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.