Zapelloni: “Calo Napoli? Anche altre volte è successo con Spalletti”

"Il Milan ha grandi meriti, ma altrettanto grandi sono i demeriti di Inter e Napoli"

0
A Radio Marte, nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete, è intervenuto Umberto Zapelloni, giornalista, che ha detto la sua in merito alla lotta scudetto, analizzando il campionato delle tre pretendenti, cercando anche di spiegare il netto calo vissuto dal Napoli nella seconda parte di stagione: “Mai avrei pensato che l’Inter avrebbe perso a Bologna. Il Milan ha dei grandi meriti, ma dall’altra parte Inter e Napoli hanno sprecato tanto. Il Milan ha avuto il 101% da ogni giocatore, vedi Leao che è stato decisivo o Tonali. Ci sono stati, comunque, i demeriti degli altri: il Napoli non ha girato come avrebbe dovuto, per qualità di rosa poteva vincere. Agatha Christie disse: ‘due indizi fanno una prova‘: non è la prima volta che Spalletti perde punti nella seconda parte della stagione. Ha avuto tanti infortuni, Osimhen è stato fuori a lungo, ma ha perso troppi punti come contro il Milan. Le vittorie contro Inter e Napoli hanno deciso le sorti dei rossoneri. La squadra ha un grande margine di miglioramento, ha giocato senza centroavanti titolare: Ibra ha giocato meno della metà delle partite. È migliorabile con una punta e con chi gioca dietro, Messias e Diaz sono stati molto altalenanti, deve continuare a puntare sui giovani. Le altre società dovrebbero prendere in considerazione quello che ha fatto il Milan: ha costruito una squadra giovane sostenibile e ha perso Donnarumma e Çalhanoğlu a 0”.
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.