Bargiggia: “Difficile arrivare a Bremer. Non sono certo del rinnovo di Mertens”

Le parole del giornalista sul mercato azzurro e il futuro dei giocatori con il contratto in scadenza

0
A 1 Football Club, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Paolo Bargiggia, storico giornalista di Mediaset ed attualmente nella squadra di Udinese TV. L’argomento principale è stato il mercato azzurro che vedrà, prima di tutto, il riscatto di Anguissa per 15/16 milioni, poi si cercherà la chiusura per Olivera: “Con il giocatore è già tutto fatto da tempo. Bisogna risolvere col Getafe il tipo di contratto di cessione, le clausole che le due società vogliono inserire, e che al momento non vengono accettate. Al momento Olivera è il primo obiettivo. Se dovesse retrocedere il Getafe, su certi aspetti sarebbe più debole nella contrattazione. In una ventina di giorni penso che si possa decidere“. Tra le possibili alternative Hickey del Bologna, ma che sembra promesso sposo dell’Arsenal, Rogerio e Parisi. Poi, andranno chiarite alcune situazioni rinnovo ancora in bilico: “Il secondo step è chiarire la situazione Ospina entro la prossima settimana. De Laurentiis gli ha già fatto una proposta di due milioni, si vedrà. Su Koulibaly il Napoli sa che ci sono due proposte, del Barcellona e del Bayern Monaco, e le società devono decidere se affondare il colpo viste le richieste di 40 milioni di De Laurentiis. C’è la possibilità che il difensore resti. Spalletti si sta battendo per far sì che non parta, così come per Ospina. Rinnovo di contratto di Meret, che potrà essere variabile: se non ci sarà più Ospina potrà fare il titolare, altrimenti, in caso contrario, potrà partire anche in prestito, ma, ad oggi, il rinnovo del portiere italiano non è in discussione. Se Ospina accetterà l’offerta di De Laurentiis resterà e farà il primo portiere, mentre Sirigu e Mirante sono le scelte della società come secondi portieri“. Anche la difesa azzurra potrebbe vedere volti nuovi oltre al terzino sinistro: non è un segreto che piace Bremer del Torino, ma sono poche le possibilità di vederlo a Napoli, come specifica Bargiggia: “È più realistico seguire la pista Casale, mentre segnalo che viene anche apprezzato Ostigard del Genoa. Questi profili sono monitorati in ogni caso, a prescindere dal futuro di Koulibaly, perché il Napoli non punterà su Tuanzebe e ci sarà bisogno di un quarto centrale“. Un pensiero, infine, anche su Mertens: C’è la volontà di fare un altro anno di contratto. Il giocatore è affezionato, ma in questo momento non sono così certo di un suo rinnovo, anche se resta possibile“.
Fonte: calcioinpillole.com
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.