Daino, ex calciatore: “Non è un giocatore di posizione, lo trovi dappertutto”

0

Su 1 Station Radio, è intervenuto Daniele Daino, ex calciatore, fra le tante, di Milan e Napoli:

Su Lobotka, giocatore rimesso in luce da Spalletti
“Quando è stato preso, tutti gli addetti ai lavori ne parlavano bene. Magari non ha grande tecnica ma è dotato di un ottimo passo, sa aiutare la squadra e, in una rosa come quella del Napoli, ci sta alla grande. Ben vengano giocatori così quando ti mancano titolari importanti come, ad esempio, Fabian Ruiz che considero uno dei tre centrocampisti più forti del nostro campionato”.
Su Fabian Ruiz e la nuova veste da mediano
“Chiamiamolo pure ‘tuttocampista‘. Non è un giocatore di posizione, te lo ritrovi dappertutto. Ieri ha fatto un inserimento molto efficace sul gol di Lozano. Il Napoli ha un’ottima gestione degli spazi e, giocatori come Fabian Ruiz, ti permettono di colpire al momento giusto”.
Sul gol di Lozano e l’importanza dei trequartisti
“Sarà un giocatore molto importante per il Napoli, specialmente con un Insigne in partenza. Aver ritrovato Lozano, e soprattutto il suo entusiasmo, farà bene alla squadra. Lo vedevo un po’ spento rispetto a quando giocava con Gattuso. Ora sta bene, ieri ho visto molto bene anche Osimhen al rientro”.
Sulla scelta di Insigne
“Quando hai 30 anni e sei all’ultimo contratto della carriera molto probabilmente, diventa quasi impossibile rinunciare ad un’offerta così. Sfiderei chiunque a rifiutare anche perchè, onestamente, nessuno gli avrebbe dato quelle cifre in Italia ed in Europa“.

 

Premi qui per seguire altre notizie

Fonte: 1 Station Radio

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.