Stabilita la data del “giù la maschera”. Canonico e Tarallo non faranno sconti!

Spalletti convocherà per Bologna il bomber nigeriano

0

La maschera resta e a quanto pare resterà fino al 31 marzo, come hanno spiegato in coro il dottor Canonico, responsabile dello staff medico, e il dottor Tartaro, il chirurgo che il 23 novembre ha rimesso insieme i cocci del suo volto maciullato da una ventina di fratture scomposte, rimediate a San Siro con l’Inter nell’impressionante impatto aereo con Skriniar.
Il passato, ormai. Recente ma comunque andato in archivio proprio come il brutto infortunio alla spalla di novembre 2020: mai doma la sfortuna di Victor da quando la sua vita è tinta d’azzurro, davvero incredibile, però dicono che il sole spunti sempre dopo la tempesta. Magari di nuovo un sole bolognese: lunedì, come ha detto Spalletti, Osimhen andrà a Bologna con la squadra dopo un’assenza lunga undici partite e quasi due mesi, e giocando di ricordi fu proprio con i rossoblù, però al Maradona, che nel marzo 2021 fece pace con il gol dopo aver sconfitto il dolore alla spalla, il Covid e le conseguenze di un trauma cranico. 

Factory della Comunicazione

Fonte: F. Mandarini (CdS)

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.