Attacco – Politano tanto dribbling ma non producono i risultati sperati

Mertens segna un gol dei suoi, Petagna marca a fuoco il 2-2

0

POLITANO 5 – Colleziona una serie infinita di dribbling a rientrare, ma il tanto lavoro non produce mai qualcosa di realmente utile alla causa. Spreca una buonissima occasione a pochi passi dalla porta della Fiorentina sparacchiando sul fondo. Dopo un’ora Spalletti lo richiama in panchina.

MERTENS 6 – Con un gol alla Mertens – pallonetto dall’interno dell’area di rigore – mette l’ennesima macchia di inchiostro sul contratto che spera di firmare per il rinnovo con il Napoli. Ha la stessa voglia di un ragazzino e se potesse farebbe il diavolo a quattro per segnare ancora. Ma non basta.

PETAGNA 6 – Marchio a fuoco su entrambi i gol del Napoli. Collabora alla carambola che prelude al pallonetto vincente di Mertens; poi mette il piattone giusto sul cross di Malcuit e spedisce la partita ai tempi supplementari. Lotta su ogni pallone e viene premiato con il gol del pareggio decisivo nel finale.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.