Sono due gli eventuali vice Fabian, Spalletti ha deciso e sorride per Insigne che è tornato

Lo spagnolo si allena al 50% con il gruppo, quindi ancora non al top della forma

0

Tutti gli allenatori al mondo vorrebbero avere un problema di nome Insigne. E poi non è neanche un vero problema, è solo l’effetto di due cause intrecciate: un infortunio rognoso con relativo recupero e un contratto che è in scadenza e che lo obbliga a girarsi attorno (magari con un maggiore cautela) e che lo spinge sempre più lontano da Napoli e dal Napoli. Intanto, da ieri è tornato ad allenarsi con la squadra, il capitano. E dunque, la prima buona notizia dell’anno per Spalletti è arrivata: con la Juventus il capitano sarà al suo posto. Non male, visto anche la carneficina che ha colpito la rosa azzurra negli ultimi tempi. Un primo tassello che va messo al suo posto: con Fabian che ieri, invece, ha svolto seduta per conto suoi dando segnali di parziale ritorno alla normalità. Ma è evidente che, al momento, dovesse giocare secondo il modulo più classico, là nel mezzo ci sarebbe posto per Lobotka e Demme, secondo quello che era il disegno dell’estate e che da un certo momento in poi è saltato per l’infortunio in pre-campionato dell’italo-tedesco.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.