Europa League – Legia-Spartak  a viso aperto: è uno spareggio  

A Varsavia, come al "Maradona", è una gara da dentro o fuori

0

Dopo il successo dello Spartak Mosca sul Napoli, è tutto apertissimo nel gruppo C: il Legia Varsavia però deve invertire la rotta, al netto di tre sconfitte consecutive in Europa League (e in campionato sta andando malissimo, terzultimo posto e undici sconfitte su quindici). Servirà solo vincere stasera contro la squadra di Rui Vitoria, che a sua volta intende evitare calcoli – in caso di parità, dovrebbe sperare nello stop di Spalletti – all’interno di novanta minuti decisivi per passare. I polacchi sono privi dello squalificato Jedrzejczyk in difesa, al suo posto giocherà probabilmente Rose. Out, per lo stesso motivo, Litvinov e Sobolev nello Spartak che dovrebbe quindi schierare dall’inizio Hendrix e Bakaev. Titolare a destra l’ex interista Moses, autore di un gol e quattro assist nelle ultime quattro partite europee.  

 

 

OGGI A VARSAVIA
ORE 18.45
TV: Sky Sport Football, Sky Sport 254, Dazn  

 

LEGIA VARSAVIA (5-4-1): 31 Miszta; 5 Ribeiro, 6 Johansson, 29 Rose, 4 Wieteska, 25 Mladenovic; 20 Muci, 99 Slisz, 8 Martins, 82 Luquinhas; 11 Emreli. Allenatore: Golebiewski 

 

SPARTAK MOSCA (3-5-2): 57 Selikhov; 3 Caufriez, 14 Dzhikiya, 2 Gigot; 8 Moses, 22 Ignatov, 18 Umyarov, 4 Hendrix, 6 Ayrton; 10 Bakaev, 24 Promes. Allenatore: Rui Vitoria.  

 

ARBITRO: Jug (Slovenia)

Fonte: CdS

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.