KK e la Toscana: “Episodio chiuso lottiamo uniti”

0

Alla fine è lui a tendere la sua grande mano gentile: «Dopo gli episodi di Fiorentina-Napoli mi sono molto documentato sulla Toscana e ho scoperto che è una grande regione di cultura, di arte», ha detto Koulibaly in un messaggio inviato per la Festa della Toscana, citando l’attacco razzista subito al Franchi da uno pseudo-tifoso viola. «Non pretendo scuse dai toscani e dai fiorentini perché ho ricevuto tanta solidarietà da parte loro e del club. Li voglio ringraziare e ripartiamo da qui. Il razzismo è ancora molto presente nella società e ne sono dispiaciuto: dobbiamo andare avanti e combatterlo. Auguro a tutti buona Festa della Toscana. Voglio combattere il razzismo con il mio ruolo. Tante persone magari non hanno la possibilità di far sentire la loro voce come invece ho io. Mi impegnerò sempre in questa lotta, da calciatore e da uomo» 

Fonte: F. Mandarini (CdS)

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.