Serie A 9°giornata : Tris Viola. Simeone demolisce la Lazio!

0

Serie A 9°giornata, gare delle 15 :

Hellas Verona – Lazio: (4-1)

Parte forte la squadra di casa che si crea la prima occasione con Caprari, ma l’attaccante spreca calciando alto sopra la traversa. Alla mezz’ora gialloblu sbloccano il match con Simeone. L’argentino sfrutta l ‘ottimo lavoro di squadra e calcia alla destra del portiere che nulla può. Pochi minuti dopo il “cholito”si ripete e firma il raddoppio. Dal limite calcia forte all’ incrocio. Ad inizio ripresa la Lazio accorcia con Immobile. Montipò commette una leggerezza sulla conclusione dell’attaccante e riapre la gara. Pochi minuti dopo Felipe Anderson scarta la difesa ma non trova la porta per un nulla. Simeone però decide di portarsi il pallone a casa e su assist di Caprari, rasoterra insacca la terza rete. Nel recupero ancora una gioia per Simone che su assist di Faraoni stacca di testa e supera Reina.

Tabellino :

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Günter (dal 24′ st Sutalo), Casale (dal 44′ pt Ceccherini); Faraoni, Veloso (dal 24′ st Tameze), Ilic (dal 35′ st Hongla), Lazovic (dal 35′ st Magnani); Barak, Caprari; Simeone
A disposizione: Pandur, Berardi, Kalinic, Lasagna, Cancellieri, Rüegg, Bessa
Allenatore: Igor Tudor

LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Patric, Radu, Hysaj (dal 11′ st Lazzari); Milinkovic-Savic, Leiva (dal 18′ st Cataldi), Akpa-Akpro (dal 11′ st Luis Alberto); Anderson, Immobile, Pedro (dal 26′ st Moro)
A disposizione: Strakosha, Adamonis, Escalante, Romero, Vavro, Floriani, Basic, Muriqi
Allenatore: Maurizio Sarri

Arbitro: Marco Piccinini (Sez. AIA di Forlì)

 

Fiorentina – Cagliari : (3-0)

Al franchi dominio viola che subito si rende pericolosa in due occasioni. Prima con Gonzalez calciando largo e dopo con Martinez con un colpo di testa che esce di poco. Su intervento Var la Fiorentina trova un rigore che gli consente di sbloccare il match. Dal dischetto Biraghi mira all’angolino dove Cragno non può arrivarci. Sempre gli uomini di Italiano pericolosi, stavolta con Saponara che però trova il palo. Sul finire di primo tempo raddoppio dei padroni di casa con Gonzalez che facile mette in rete a porta vuota. Nella ripresa la musica non cambia. Vlahovic calcia una punizione perfetta che non lascia scampo al portiere e firma la terza rete.

Tabellino

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Quarta, Biraghi (dal 68′ Terzic); Bonaventura (dall’82’Amrabat), Maleh (dal 68′ Castrovilli), Torreira (dall’82’ Duncan); Saponara (dal 75′ Callejon), Vlahovic, Nico Gonzalez. All. Italiano. A disp. Duncan, Nastasic, Munteanu, Benassi, Ambrabat, Terzic, Castrovilli, Odriozola, Bianco, Callejon, Rosati, Igor

Cagliari (4-4-2): Cragno; Caceres (dal 24′ Bellanova), Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Zappa (dal 58′ Pereiro), Marin, Deiola (dal 58′ Grassi), Nandez (dal 71′ Obert); Keita Baldé (dal 58′ Pavoletti), Joao Pedro. All. Mazzarri. A disp. Aresti, Radunovic, Altare, Bellanova, Obert, Grassi, Farias, Pavoletti, Pereiro

Arbitro: Rapuano di Rimimi

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.