Avviso ai De Laurentiis: Stop alle multiproprietà, il 30 la norma

0

«Il 30 porteremo in Consiglio Federale la norma» contro le multiproprietà tra società di calcio. A dirlo il presidente della Figc Gabriele Gravina parlando a Catanzaro. «Daremo il tempo tecnico per le situazioni in atto – ha aggiunto – ma non ci saranno più deroghe. Ci sarà solo la possibilità di avere squadre nel mondo dilettantistico e professionistico, ma ripristineremo il principio dello Statuto federale che vieta qualunque forma, non di controllo, ma qualunque forma di partecipazione, anche l’1%. Così risolviamo definitivamente questo problema». In effetti, sembra proprio una norma per spingere la famiglia De Laurentiis a vendere il Bari. La Salernitana è una situazione già definita. E Gravina lo spiega: «Sono due le situazioni: Verona-Mantova e Napoli-Bari, daremo un tempo tecnico ha spiegato il presidente della Figc per risolvere subito questo problema: comprendiamo che hanno già fatto degli investimenti quindi hanno avuto delle deroghe, non ci potranno più essere deroghe». I tempi tecnici di cui parla Gravina? Probabile la fine del campionato 22/23.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.