La difesa azzurra: spiccano il gatto Ospina e Mario(one) Rui

0

Una squadra quella azzurra che “spicca” in attacco e tiene bene in difesa. Dove non arrivano centrali e terzini, c’è Ospina. Il Cds giudica così i difensori azzurri: 

Ospina 7 C’è quando serve: vola all’incrocio alla sinistra su Silva, nell’angolo basso su Yoshida, poi con una specie di bagher risponde a Candreva.

Di Lorenzo 6 Damsgaard gli dà noia ma gliene dà un po’ di più Lozano, che non lo sente mai quando va in sovrapposizione.

Rrahmani 6 Un poco di Quagliarella, agevolmente sotto controllo, e poi l’infortunio.

Koulibaly 6,5 Dipende, ovviamente, di chi attacca dalle sue parti, in genere Caputo, e però gli basta essere poco più che sufficiente.

Mario Rui 7 Deve domare Candreva e lo fa pur nella sofferenza ma costringendolo ad accentrarsi. Nella ripresa, si scioglie e va quasi sino al gol. 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.