Assocalciatori, stop alla “campagna diffamatoria”. I calciatori azzurri contro il razzismo

0

L’Assocalciatori prende posizione in merito alla vicenda dell’inginocchiarsi o meno in segno di protesta contro il razzismo a Euro 2020. In una dichiarazione all’ANSA “stigmatizza senza alcuna riserva la campagna diffamatoria e strumentale svolta nei confronti dei giocatori della nazionale italiana. Tutti gli azzurri sono nostri iscritti – prosegue l’Aic alla vigilia di Italia-Belgio, partita nella quale presumibilmente gli azzurri si inginocchieranno -, tutti hanno prestato volto e immagine rendendosi diretti protagonisti nelle numerose iniziative contro ogni forma di razzismo e discriminazione che da anni portiamo avanti insieme a decine di organizzazioni e associazioni impegnate sul tema”.

Factory della Comunicazione

Fonte ANSA

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.