Attacco – Osimhen prima è nervoso, poi il lancio da “Oscar”

0

 

L. Insigne 7,5  – E’ il capitano che deve prendersi la responsabilità e questo capitano non si tira indietro. Mai. Va sul dischetto, sbaglia, ma recupera e segna. Prima e dopo l’1-0 centra il sesto e il settimo legno del suo campionato, prima con una fantastica punizione su cui Terracciano non sarebbe mai arrivato (traversa), poi con un sinistro-gioiello (palo). Solo Zapata ha colpito lo stesso numero di legni, ma il record vero è quello dei gol: 19, mai segnati così tanti in carriera.

 Osimhen 6  – Sembra piuttosto nervoso. Nel primo Milenkovic non gli concede lo spazio per scatenare il suo scatto micidiale. Fa una prodezza nell’azione del 2-0, con lo splendido lancio che Insigne trasforma nell’assist. 

Politano 6,5  – Nel primo tempo servirebbe il suo dribbling più efficace per far saltare l’asse Biraghi-Caceres che lo aspetta da quella parte. Nella ripresa aumenta la velocità e sfonda.  

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.