Ct Ungheria, Rossi: “Critiche a Gattuso ingiuste. Insigne? Perno del Napoli e della Nazionale”

0
“Grandissimo lavoro di Gattuso a Napoli, ingiuste le critiche nei suoi confronti. Vivo a Napoli, spero di vederlo in Champions con Inter, Atalanta e Juve. Agli Europei la mia Ungheria avrà bisogno di fortuna, l’Italia può passare il girone grazie a Insigne”. L’ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc, nel corso di ‘Arena Maradona’, il ct dell’Ungheria Marco Rossi. “Vivo a Napoli e seguo le vicende della squadra azzurra – ha detto Rossi a Radio Crc – Gattuso ha lavorato a meraviglia, nonostante i tanti i problemi affrontati. Chi pensava che dovesse arrivare più avanti dell’Inter, ‘nun sta bbuon’ (dal dialetto partenopeo: non sta bene). Adesso gioca bene ed è in lotta per la Champions. Credo che alla fine possa accompagnare Inter, Atalanta e Juve nell’Europa delle big. A rischiare di stare fuori è il Milan”. Insigne è diventato il perno del Napoli e della Nazionale. “Finalmente un profeta in patria – ha detto Rossi – vedo che qualcuno lo critica ancora, ma Insigne è un campione di livello assoluto. Anche grazie a lui l’Italia di Mancini avrà parecchie chance di vincere il girone di qualificazione e di andare avanti agli Europei”. Qualche possibilità in meno la sua Ungheria, inserita nel gruppo con Portogallo, Francia e Germania. “Cristiano Ronaldo è ancora un fuoriclasse immenso che non ci sta mai a perdere – ha detto Rossi a Radio Crc – per quanto riguarda la mia Ungheria, finora abbiamo fatto uno splendido lavoro. Agli Europei, però, visto il girone in cui siamo capitati, avremo bisogno di tanta fortuna”.
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.