Salvatore Bagni, ex Azzurro: “Napoli secondo nel girone di ritorno? Vuol dire che la squadra era valida”

"Questa squadra ha dei valori in tutti i sensi"

0

A “Si gonfia la rete”, Salvatore Bagni, dirigente:

Napoli secondo nel girone di ritorno? Vuol dire che la squadra era valida, nelle iniziali valutazioni. Questa squadra ha dei valori in tutti i sensi. Ora li sta tirando fuori. C’è il recupero con la Juventus. La squadra è cresciuta. Sia nelle difficoltà, che negli errori. Adesso siamo in buon momento. Proprio nel rush finale. E nel momento topico della stagione. Firmo per il pari a Torino? Non giocherei per il pari. Ma firmerei per il pari. Il momento delle squadre che competono con il Napoli, sembra in discesa. Mentre il nostro è in ascesa. Adesso la Juventus va aggredita. Guardiamo alla partita di Supercoppa. La Juve veniva da una sconfitta contro l’Inter. Noi da un 6-0 contro la Fiorentina. Li abbiamo rianimati. E questo non deve succedere. Hanno difficoltà che non avevano da anni. Dobbiamo giocare in spazi larghi, attaccarli. Siamo noi che dobbiamo giocare per segnare. Ed andarli a prendere. Peccato per qualche errore di troppo dei singoli. Koulibaly e Rrahmani con la Juventus? Penso che giocherà Maksimovic. Al fianco di Kalidou. Manolas? Anche sul secondo gol preso, ha sbagliato nel piazzamento. Un giocatore del genere, non dovrebbe commetterli in tutta la stagione errori così. Ospina? Un recupero forzato darebbe meno forza a Meret. Demme? Forse abbiamo capito troppo tardi la forza di questo giocatore. In questo momento è indispensabile per il centrocampo del Napoli. Complimenti a lui“.

Fonte: Radio Marte

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.