Minacciati con un machete: terrore per Olsen e la sua famiglia

Il portiere dell' Everton vittima di una rapina in casa

0

Momenti di paura e forse anche di più quelli vissuti da Robin Olsen, portiere dell’ Everton e dalla sua famiglia sabato sera. Una rapina in casa terrificante. I ladri sono entrati nella villa del calciatore mentre lui era in casa con moglie e i due figli piccoli. Sono stati minacciati con coltelli ed un machete.

Scene che il Daily Mail definisce “terrificanti”. I ladri hanno devastato casa Olsen e sono poi fuggiti con gioielli di valore e un orologio di lusso. La polizia sta indagando e l’Everton sta offrendo supporto al suo giocatore e alla famiglia dopo quello che gli addetti ai lavori hanno descritto come un episodio “profondamente traumatizzante”.

Il quotidiano inglese ricorda che episodi del genere sono già successi in passato. Il mese scorso è stata rubata una cassaforte dalla casa di Carlo Ancelotti a Crosby, nel Merseyside. L’anno scorso anche Fabinho del Liverpool era stato vittima di un furto.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.