EUROPA LEAGUE – Napoli-Granada 2-1, i top e i flop della squadra azzurra

0

Il Napoli esce dall’Europa League, pur vincendo per 2-1 contro il Granada, ma purtroppo ha compromesso il tutto la sfida dell’andata. Eppure gli azzurri sbloccano la gara con Zielinski che calcia dal limite dell’area batte il portiere spagnolo. Gli ospiti iniziano a spingere e pareggiano con Montoro, la difesa però se lo perde ed è 1-1. Per i partenopei traversa su punizione di Insigne. Nella ripresa Gattuso si gioca la carta Ghoulam e la squadra inizia a spingere. Sfiora il nuovo vantaggio Elmas, parata del portiere ospite. Il gol arriva con Fabian Ruiz su splendido assist di Insigne. La partita è in pieno controllo del Napoli che sfiora la rete con lo spagnolo che calcia alto da ottima pozione. Nel finale però gli azzurri sfiorano la terza rete per ben due volte, prima con Zielinski, salva la difesa e con Ghoulam miracolo dell’estremo difensore del Granada. Spagnolo agli ottavi e i partenopei che si mordono le mani per la partita sprecata all’andata. Ecco le pagelle della sfida dello stadio Diego Armando Maradona.

Top 

Di Lorenzo 6,5 – Il terzino ex Empoli, quando spinge sulla fascia, come nella ripresa è un pericolo per gli avversari. Bene anche nel primo tempo dove stavolta copre bene gli spazi.

Ghoulam 6,5 – Al Napoli di quest’ultimo periodo è mancato il laterale franco-algerino che in queste condizioni è davvero devastante. Suoi gli spunti sulla fascia e anche gli assist. Nel finale sfiora la rete di testa, sarebbe stato perfetto. Finalmente è tornato.

Fabian Ruiz 7 – Il centrocampista spagnolo, dal post Covid-19, sembra avere un piglio diverso. Si fa vedere in avanti e imposta da centrocampo. Sua la rete che tiene viva la fiammella della qualificazione. Peccato per la mancata doppietta, ma è questo che gli si chiede.

Zielinski 7 – Il polacco con la sua giocata personale sblocca la gara. Poi è intraprendente in mezzo al campo e corre fino alla fine. Va vicino alla doppietta personale nel finale. Dopo Cagliari, la miglior gara stagionale.

Insigne 6,5 – Il capitano, dopo un approccio non buono, poi si prende la scena. Sfortunato sulla traversa su punizione. Nella ripresa l’assist per la rete di Fabian Ruiz. Poi cerca lanci per i compagni e sfiora il gol nel finale.

Mertens 6 – Per il belga è un voto di fiducia, visto che non può essere al top dopo diverso tempo ai box. Ma almeno sembra avere una grinta e una determinazione in più, dove cerca anche il gol.

Flop 

Maksimovic 5 – Il difensore serbo gioca un tempo, ma purtroppo sul gol preso lui si perde Montoro. Anche stasera poco concentrato e Gattuso lo toglie dal campo.

Bakayoko 5,5 – Il centrocampista maliano entra con il piglio giusto, recupera la palla dove nasce la rete di Zielinski e fa da scudo. Poi con il passare del tempo però cala e perde alcuni palloni nella ripresa. Non riesce a reggere nei novanta minuti.

Elmas 5 – Il macedone stasera gioca una zona non sua e soffre gli esterni del Granada. Nella ripresa fino al momento del cambio, meglio a cercare la posizione. Da mezz’ala rende meglio.

A cura di Alessandro Sacco

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.