Napoli – Victor il Caparbio: E’ lui che tira più di tutti

0

VICTOR IL CAPARBIO
Non sempre a tante conclusioni corrispondono tanti gol: presupposto sì, conseguenza no. Osimhen ha trovato due reti, finora, in campionato. Non si tratta di un rapporto minuti/gol esaltante, ma la volontà di provarci al nigeriano di certo non manca. Stando ai dati forniti dal portale whoscored.com, Osimhen è l’uomo del Napoli che, per distacco, cerca più volte la via del gol. La media dei tiri a partita del classe ’98 (sempre guardando alla Serie A come riferimento) è di 4.5 conclusioni a gara e sono 3.5 quelle tentate all’interno dell’area di rigore.

Factory della Comunicazione

Insigne, secondo in questa classifica, ne prova 3.4 a partita (1.1 dall’area di rigore), mentre Mertens (anche se posizionato in campo più distante dalla porta in alcuni match) viaggia ad una media di 2.7 shots per gara (1.5 dall’area di rigore). Più distanziati gli altri attaccanti azzurri: per Lozano si contano 2.1 tiri a partita (1.4 dall’area di rigore), media che scende ulteriormente con Politano 1.4 (0.4 dall’area di rigore). Non ha giocato tanto, ma quando lo ha fatto è stato da prima punta e lascia qualche margine di riflessione il dato di Petagna: 1 tiro per ogni 90 minuti in campo (0.8 dall’area di rigore). Resta, tra questi dati, una data: quella del 17 ottobre scorso, Osimhen mette a referto il gol del poker all’Atalanta su rilancio di Ospina e corre ad abbracciare Gattuso. I numeri spiegano anche il valore di quell’abbraccio e della centralità del nigeriano nel progetto del tecnico partenopeo. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.