Pisani (avvocato): “Ora capisco perché quelli vicino a Diego tentavano di tenermi lontano”

0

L’INCHIESTA E LE INIZIATIVE

Il procuratore generale di San Isidro, John Broyad, che coordina un pool di magistrati, sta valutando i risultati delle perizie inviate dai consulenti nei giorni scorsi. Al momento unico indagato è il medico personale, Luque. Ma in ogni momento è atteso il colpo di scena. Intanto il gruppo di maggioranza al Senato dell’Argentina ha proposto che vengano stampate banconote di corso legale da 1000 pesos (circa 110 euro al cambio ufficiale) con l‘effige di Diego Armando Maradona.

Angelo Pisani, l’avvocato napoletano di Maradona torna all’assalto. «Attendo di capire come procedere. Ma solo ora capisco perché quelli vicino a Diego tentavano di tenermi lontano da lui in questi ultimi anni perché mi ritenevano colpevole della pace con Diego junior – dice Angelo Pisani- È chiaro che questo riavvicinamento ha complicato le strategie del clan dei consiglieri. Ma padre e figlio hanno solo seguito la voce del cuore. Io sono uno dei pochi al mondo ad avere una delega firmata per rappresentarlo e continuerò a difenderlo non solo contro le pretese assurde del fisco italiano ma anche contro chiunque pensa di speculare e sfruttare illegittimamente il suo brand non solamente in Italia». Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.