Serie A – Le 5 sostituzioni sono entrate nel DNA delle squadre

0

EXPLOIT

La prova del nove è la nostra serie A: sono stati impiegati 60 giocatori in più in queste prime otto giornate. Praticamente tutte le squadre hanno implementato la loro “rotazione” in campo, fatta eccezione per Milan e Napoli (utilizzato lo stesso numero di giocatori, rispettivamente 23 e 22) e per Cagliari e Roma (un solo elemento in meno rispetto alle prime otto giornate dello scorso anno). Più di tutte, Udinese, Parma e Verona con un +6 se riguarda al passato campionato. Fra le big, Juve a +3, Lazio a +4 e Atalanta a +5. Insomma, una tendenza che è ormai entrata nel Dna delle squadre, creando spettacolo, gioco più vivace, reti. Per questo l’Ifab, sottolineando come la Pandemia e le sue ricadute debbano sempre essere monitorate con grande attenzione, ha capito che questa strada non può essere circoscritta all’emergenza. E che bisogna proseguire, insistere. Fonte: CdS

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.