Serie A – Atalanta-Verona: Juric fa lo scherzetto al Gasp

0

Atalanta-Verona 0-2 Veloso (V) rig. 62′, Zaccagni (V) 84′

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini (Sportiello 66′), Toloi, Djimsiti, Palomino, Hateboer, Freuler, De Roon, Mojica (Ruggeri 77′), Ilicic (Lammers 63′), Gomez (Traore 77′), Zapata (Muriel 63′). A disposizione: Sportiello, Rossi, Depaoli, Lammers, Muriel, Panada, Pessina, Piccini, Romero, Ruggeri, Sutalo, Traore. Allenatore: Gasperini.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri, Dawidowicz, Lovato (Danzi 32′-Veloso 46′), Ceccherini (Favilli 74′), Faraoni, Tameze, Ilic (Colley 58′), Dimarco, Barak, Zaccagni, Di Carmine (Salcedo Mora 58′). A disposizione: Berardi, Pandur, Amione, Bertini, Colley, Danzi, Favilli, Ilie, Salcedo Mora, Terracciano, Udogie, Veloso. Allenatore: Juric.

Arbitro: Massa.

Ammoniti: Gasperini (A) 20′, Ceccherini (V) 39′, Dawidowicz (V) 45′, Toloi (A) 61′, Traore (A) 80′, Veloso (V) 82′.

Note: recupero p.t. 1′, recupero s.t. 4′.

Primo tempo. La prima occasione arriva al 18′ col tiro di Ilicic che dopo aver dialogato con Zapata calcia a giro col mancino sopra la traversa dall’interno dell’area, la Dea continua a far girare palla e al 34′ il Papu entra in area e da posizione defilata calcia a giro col destro ma Silvestri respinge. Nel finale il Papu scarta 3 avversari e arrivato al limite calcia sopra la traversa così al duplice fischio si va a riposo a reti inviolate.

Secondo tempo. Nella ripresa Miguel Veloso controlla palla dai 25 metri e lascia partire un missile che si schianta contro la traversa, al 55′ sugli sviluppi di un corner la sfera arriva a Zapata che di testa colpisce a botta sicura ma Silvestri compie un autentico miracolo in tuffo. Al 61′ l’arbitro assegna un calcio di rigore al Verona per un intervento di Toloi su Zaccagni, dal dischetto prende la rincorsa Veloso che insacca sotto l’incrocio dei pali con una sassata. Al 77′ Favilli controlla palla dal limite e calcia sfiorando il sette, all’84’ Miguel Veloso lancia alla perfezione Zaccagni che in area lascia partire una rasoiata nell’angolino che vale il 2-0 veronese. Nel finale la Dea non riesce a reagire così al triplice fischio l’Allievo Juric batte il Maestro Gasperini.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre scese in campo

Milan 20-Inter 18Sassuolo 18-Roma 17-Juventus 17Verona 15-Napoli 14*-Atalanta 14-Lazio 14-Benevento 10-Sampdoria 10-Cagliari 10-Spezia 9-Bologna 9-Fiorentina 8-Udinese 7-Parma 6-Torino 5-Genoa 5-Crotone 2

*1 punto di penalizzazione

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.