Fabian a 24 anni è un punto fermo della Spagna e del Napoli

0

Fabian Ruiz è importantissimo per il Napoli di Gattuso e il direttore sportivo Giuntoli parlerà del rinnovo con il suo agente più avanti, dal nuovo anno, per cercare l’accordo. Se ne è parlato a luglio scorso ma non si arrivò alla fumata bianca. E poi la situazione in questi ultimi mesi non ha fatto registrare passi avanti anche per il rallentamento dovuto al Covid. Partita che resta aperta con le parti che dovranno mettersi a tavolino e ridiscuterne sulle modalità su una nuova intesa per l’accordo che scade a giugno 2023. Intanto Fabian Ruiz continua a far bene. E soprattutto il Real Madrid ha mostrato in più occasioni un grande interesse per lui. E nella prossima sessione di mercato estiva potrebbe tornare alla carica.

L’estate scorsa anche l’altra big della Liga, il Barcellona avversario del Napoli in Champions League, mostrò interesse per il centrocampista. Per il rinnovo c’è tempo e il club azzurro ricomincerà le operazioni nel 2021 provando a definire il tutto. Poi a giugno si giocheranno gli Europei che vedranno Fabian Ruiz tra i protagonisti. Il gioiello azzurro intanto si à assicurato con la Spagna la final four di Nations League che si giocherà dopo gli Europei, in autunno 2021, a ottobre prossimo.

Con la nazionale esordì a giugno 2019 contro Far Oer in un match valido per le qualificazioni europee. E poco dopo vinse il titolo europeo con la Spagna under 21 battendo in finale, partita in cui segnò anche un gol, la Germania per 2-1. In poco più di un anno ha collezionato nove presenze con la Roja segnando una rete nel 5-0 alla Romania. A 24 anni è già diventato un punto fermo della Spagna e dal suo arrivo a Napoli. Che lo acquistò dal Betis Siviglia per 30 milioni. La crescita è stata esponenziale e dall’arrivo di Gattuso ha ritrovato le sue migliori prestazioni. Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.