Serie B – Play-Out – Pescara-Perugia: Il Delfino si aggiudica il primo round

0

Pescara-Perugia 2-1 Kouan (PER) 40′, Galano (PES) 58′, Maniero (PES) rig. 68′

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Zappa, Campagnaro, Scognamiglio, Masciangelo, Kastanos (Crecco 82′), Palmiero (Busellato 72′), Memushaj, Galano (Bettella 86′), Pucciarelli (Borrelli 87′), Maniero (Bocic 82′). A disposizione: Alastra, Del Grosso, Elizalde, Bettella, Crecco, Melegoni, Busellato, Clemenza, Bruno, Bocic, Pavone, Borrelli. Allenatore: Sottil.

PERUGIA (4-3-3): Vicario, Rosi, Sgarbi (Nzita 72′), Gyomber, Falasco (Dragomir 85′), Carraro, Falzerano (Buonaiuto 63′), Kouan, Mazzocchi, Falcinelli (Melchiorri 73′), Capone (Nicolussi 63′). A disposizione: Fulignati, Albertoni, Nzita, Righetti, Dragomir, Nicolussi, Iemmello, Melchiorri, Buonaiuto. Allenatore: Oddo.

Arbitro: Marinelli.

Ammoniti: Gyomber (PER) 21′, Mazzocchi (PER) 59′, Busellato (PES) 84′.

Note: recupero p.t. 3′, recupero s.t. 11′.

Primo tempo. Primo brivido al 7′ col destro al volo di Masciangelo a lato di un soffio, col passare dei minuti il Delfino alza il ritmo e al 29′ Pucciarelli supera il diretto marcatore e in area col destro calcia sfiorando il palo. Nel finale di tempo gli umbri sbloccano il punteggio col tap-in di Kouan che sfrutta l’assist di Falzerano dalla destra così al duplice fischio si va a riposo col Perugia in vantaggio di una rete.

Secondo tempo. Nella ripresa arriva il pareggio biancazzurro col colpo di testa di Galano sul cross di Masciangelo, al 62′ Memushaj imbuca per Maniero che calcia di prima intenzione trovando però Vicario pronto all’intervento in tuffo. Passano 4 minuti e l’arbitro assegna un rigore al Delfino che Maniero trasforma spiazzando Vicario, nel finale non arriva il pareggio ospite così al triplice fischio il Pescara conquista la vittoria.

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.