Carlo Tarallo, Dagospia: “Nessuno scandalo, in qualsiasi azienda di un certo livello si cerca la perfezione”

"E John Elkann la pretende”, l'intervento su Radio Punto Nuovo

0
A ‘Punto Nuovo Sport Show’, Carlo Tarallo, Dagospia: “I tifosi della Juve non sono contenti di questa stagione, uno scudetto di cartone. Perché di cartone è stato il campionato. E dal punto di vista del gioco, per cui è stato chiamato Sarri, non c’è stato. Si cominciano a fare i bilanci sulla scelta di aver puntato su Sarri. E non piace a John Elkann, per quanto risulta a Dagospia. Non piace neppure la gestione Paratici-Nedved. Perché è vista come gestione debole. In ogni azienda che si rispetti, quotata in borsa per altro, si sta cercando di capire come correggere quelle che sembrano delle storture. Nessuno scandalo, in qualsiasi azienda di un certo livello si cerca la perfezione. Alla Juve si dà anche importanza all’aspetto extra sportivo. A parere del grande capo John Elkann vanno corrette. Non è per nulla chiaro neppure il destino di Sarri“.
Fonte: Radio Punto Nuovo
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.