DeLa attacca l’Uefa: “Non c’è nessuno che sa fare impresa”

0

Dalle pagine del CdS il presidente del Napoli De Laurentiis attacca l’Uefa sulla scelta di giocare in Spagna la sfida contro il Barcellona:

Il numero uno del Napoli, appena arrivato ieri mattina all’assemblea della Lega a Milano, non ha avuto dubbi nel caricare a testa bassa: «La sfida con il Barcellona sarà una grande partita, ma io telefono, parlo, chiedo ed è tutto molto imbarazzante. Mi riferisco a quello che purtroppo sta succedendo in Spagna con il virus. Anche lì mi dicono che ci sono grandi perplessità e paure eppure dalla Uefa fanno finta di nulla. Che ci vuole a dire che non si va a Barcellona ma in Portogallo, in Germania o a Ginevra? Se hanno deciso che la Champions si fa in Portogallo e l’Europa League in Germania, possiamo anche noi per gli ottavi mancanti andare in quei Paesi. Non riesco a capire come mai dobbiamo rimanere in una città che mi sembra presenti delle grosse criticità. È come se stessimo a scuola: alla Uefa non c’è nessuno che sa fare impresa, coi soldi nostri poi. E’ un’altra assurdità».

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.