La Serie A e ritorno negli stadi: Intanto in Germania e Inghilterra…

0
Bundesliga protocollo ok: ingressi ridotti

BERLINO – Nei piani della Lega, al via della prossima Bundesliga, il 18 settembre, gli stadi dovranno essere riaperti al pubblico. Fanno sperare le dichiarazioni del ministro Helge Braun, braccio destro della Merkel. Sarà una riapertura graduale e orientata all’andamento della curva pandemica. L’ultimo decreto governativo del 15 giugno vieta fino ad ottobre eventi di massa all’aperto, ma Braun giudica positivamente il Protocollo della Lega (41 pagine) con le regole sul distanziamento e le precauzioni igieniche. Gli ingressi saranno contingentati in base alla capienza degli impianti. I club chiedono chiarezza sugli abbonamenti.

Premier, fissato il tetto del 40% per la capienza

LONDRA – (g.m.) Ora che c’è una data certa per l’inizio della nuova stagione, il 12 settembre, anche la riapertura degli stadi della Premier sembra più vicina. Il governo britannico ha dato il via libera allo studio di un ritorno graduale dei tifosi negli stadi inglesi. Con una generale limitazione del pubblico non oltre il 40% così da garantire non solo il distanziamento interpersonale sugli spalti, ma anche le necessarie precauzioni agli ingressi. I club della Premier vogliono che già alla prima giornata del nuovo campionato le partite non vengano più disputate a porte chiuse. Un’eventualità che appare sempre più probabile. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.